Si è tenuta ieri presso la sede di Gorizia della Camera di Commercio della Venezia Giulia, la Conferenza Stampa di presentazione del Rapporto di Sostenibilità di Informest 2014-2016. Il Presidente dott. Enrico Bertossi ha illustrato ai presenti quanto svolto dall’ente negli ultimi tre anni: l’Agenzia per la cooperazione economica internazionale ha coinvolto nelle attività ben 339 Partner provenienti da 28 Paesi UE ed Extra UE, ed ha implementato 42 progetti per un valore complessivo di 80.137.297 Euro dei quali 15.527.33 gestiti direttamente dall’Agenzia assieme ai suoi partner regionali.

 

Si terrà domani, 20 dicembre, a Gorizia il kick-off meeting del progetto SISMA – Sviluppare sistemi innovativi nell’area MED, in cui INFORMEST partecipa in qualità di capofila. Il progetto, finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale “Interreg Meditteranean” con un budget di € 600.000, intende sviluppare schemi finanziari innovativi che permettano di far leva sui Fondi Strutturali Europei (o altre fonti di finanziamenti regionali o locali) per attivare risorse finanziarie private atte a sostenere progetti di investimento che possano portare a significative riconfigurazioni energetiche nelle ristrutturazioni di edifici pubblici.

 

 

Il 20 dicembre alle ore 12:00 presso la sede della Camera di Commercio di Gorizia si terrà la Conferenza Stampa di presentazione del Rapporto di Sostenibilità di Informest, per il triennio 2014-2016.

In occasione della seduta del Consiglio di Amministrazione e dell’Assemblea dei Soci di dicembre 2016, il Presidente Enrico Bertossi illustrerà le attività che Informest ha realizzato sul territorio del Friuli Venezia Giulia nel triennio 2014-2016 e la strategia che l’Agenzia intende attuare nei prossimi tre anni. Particolare attenzione verrà fornita nella presentazione alle ricadute economiche e sociali sul territorio regionale che hanno visto Informest agire quale motore di sviluppo locale per attrarre finanziamenti a favore della realizzazione di risultati concreti per lo sviluppo locale sostenibile.

Il Vice Presidente della Camera di Commercio Venezia Giulia Gianluca Madriz, in qualità di ente associato di Informest ospiterà la presentazione.

 

Si è tenuta a Siviglia, alla fine del mese di novembre, la conferenza di lancio del progetto MAESTRALE, uno dei 12 progetti approvati nell’ambito dell’asse 1 del programma Interreg Mediterraneo, quello dedicato all’innovazione sostenibile. Il progetto si prefigge, in primo luogo, di fare il punto sullo stato dell’arte nel settore della produzione di “energia blu” nell’area mediterranea (inclusa la legislazione vigente nei vari Paesi), e successivamente, una volta individuate le soluzioni tecnicamente ed economicamente più promettenti, costituire una rete internazionale di laboratori di promozione e sviluppo locali capace di disseminare la conoscenza acquisita sul territorio.

 

Sarà Trieste ad ospitare l’apertura ufficiale del progetto ChIMERA: l’evento, aperto al pubblico e dal titolo Imprese culturali e creative: buone pratiche, opportunità ed  innovazione nell’Area Mediterranea,si terrà presso l’Auditorium del Museo Revoltella di Trieste (con inizio alle ore 9.00).  Un’occasione per scoprire da vicino alcune tra le esperienze del settore ICC più notevoli ed efficaci oggi in Europa: dalla realtà dell'area Nizza-Costa Azzurra a quella del Parco Audiovisivo della Catalogna, dalla Promalaga in Andalusia al Distretto italiano Puglia Creativa. I lavori saranno conclusi dall’Assessore alla Cultura Sport e Solidarietà Gianni Torrenti che così spiega il progetto: “ChIMERA conferma il ruolo di primo piano della nostra Regione in un settore in cui stiamo rafforzando una vera e propria leadership nazionale: ricordo il primato FVG sul famoso “effetto moltiplicatore del settore culturale”: raggiungiamo quota 2,1 a fronte di una media italiana di 1,7. Anche in Friuli Venezia Giulia, le imprese culturali e creative hanno dimostrato di sapere continuare a crescere e a creare posti di lavoro nonostante la crisi. Il progetto agirà su due aspetti ugualmente strategici: uno, più concreto, riguarda la creazione di un cluster dedicato, l’altro riguarda la diffusione di una maggiore consapevolezza dell’immenso potenziale di crescita di questo settore.”

 

 

 

Nell'ambito del progetto IPA “ADRISTARTER,” Informest, in collaborazione con l’Azienda Speciale Porto di Monfalcone organizza una Conferenza transnazionale per discutere di sostenibilità ambientale, sfide e prospettive future in aree portuali e retroportuali dell’Adriatico.

L’evento avrà luogo il 25 novembre a partire dalle ore 10:00 presso l’Azienda Speciale per il Porto di Monfalcone e vedrà la partecipazione di un pool di relatori internazionale composto da: Regione Abruzzo, Interporto Marche S.p.A., OGS, Università degli Studi di Trieste, Hydrosoil srl, Shoreline, Aeroporto di Mostar (BiH) e Autorità Portuale di Ploce (HR) che presenterà i risultati di studi fattibilità e di monitoraggio per la conservazione ed il ripristino dell’ambiente in aree interessate da porti, aeroporti ed interporti del mare Adriatico.

 

 

Informest, Lead partner del Progetto BlueSKILLS, con il sostegno della Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università della Regione Friuli Venezia Giulia organizza la conferenza LA RETE ADRIATICO IONICA PER LA MOBILITÀ DELLA CONOSCENZA. 

L'evento si terrà a Trieste, giovedì 24 novembre, dalle Ore 9.00 – 13.00 presso Starhotels Savoia Excelsior Palace Riva del Mandracchio, 4. I partner di porgetto insieme ai rappresentanti degli Istituti scolastici e formativi dell’area adriatica si incontrano per illustrare le prospettive di cooperazione e  sostenibilità, al motto: "formare gli insegnanti per formare gli alunni". Sarà garantita la traduzione simultanea italiano-inglese.

Registrazioni: https://goo.gl/forms/MavuMotbQvoxt8s33

 

Informest 2020 - al servizio del territorio

CRE:HUB

Progetto "CRE:HUB - Policies for cultural CREative industries: the HUB for innovative regional development"

Primo Bilancio della Presidenza Bertossi

Informest: report di sostenibilità 2014-2016

Photo gallery

Il Presidente di Informest Bertossi, la Presidente della Regione FVG Serracchiani e l’Assessore Peroni alla firma della convenzione, Trieste 22 ottobre 2014.

[ Il Presidente di Informest Bertossi, la Presidente della Regione FVG Serracchiani e l’Assessore Peroni alla firma della convenzione,
Trieste 22 ottobre 2014.
]

Progetti in corso

[ Tutti i progetti in corso ]

Aree di intervento

Enti fondatori