Prospettive di sviluppo nel settore delle energie rinnovabili in alcuni paesi dell’Europa centrale e sud-orientale

La determinazione della domanda potenziale di investimento in nuovi impianti e del fabbisogno di tecnologie per il settore delle energie rinnovabili, a fronte degli obiettivi di produzione concordati internazionalmente e/o previsti da programmi nazionali dei singoli paesi, è di estrema attualità.

Tutti concordano nell’individuare in questo settore uno dei principali volani del rilancio della crescita dell’economia.

Obiettivo di questo progetto di ricerca è perciò quello di offrire un quadro informativo sulla evoluzione di questo mercato nel prossimo decennio, realizzando un monitoraggio della situazione attuale e dei potenziali sviluppi del settore delle energie rinnovabili in alcuni paesi che hanno aderito all’Unione Europea nel 2004 (Slovenia, Ungheria, Rep. Ceca, Slovacchia Polonia) e nel 2007 (Romania e Bulgaria) e in alcuni paesi candidati e potenziali candidati (Croazia, Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro e Macedonia).

Il quadro normativo comunitario esistente e di prossima adozione conferma l’interesse del settore.

In particolare, la Proposta di Direttiva della Commissione “sulla promozione dell’uso di energia da fonti rinnovabili” del 23 gennaio 2008 prevede di ottenere entro il 2020 il 20% dell'approvvigionamento complessivo di energia dell’Europa comunitaria dal ricorso alle fonti energetiche rinnovabili (attualmente la percentuale è dell’8,5%). Ai sensi della nuova direttiva, ogni Stato Membro ha autonomia nel definire il proprio piano nazionale, ma esso deve esplicitare il contributo al traguardo complessivo di ciascun comparto delle rinnovabili, sulla base dei parametri energetici che contraddistinguono il paese. Questo ultimo punto costituisce la base di partenza della nostra indagine, che include un focus sul quadro normativo vigente, che regola il mercato delle rinnovabili, in vista dello sviluppo di uno strumento di valutazione del rischio specifico degli investimenti nel settore in ogni singolo Paese.



NOTICE

In compliance with the provisions of the Prime Ministerial Decree dated 11 March 2020 on the containment and management of the epidemiological emergency from COVID-19 Informest will be closed to the public. Activities will continue, as far as possible, in “smart-working”.
Email addresses will remain active. For specific needs or urgencies please contact the following number +393487990373.

Informest sui progetti UE «Gorizia è strategica»

[ Il Piccolo, 26 settembre 2020 ]

Boris Dijust nuovo presidente di Informest

[ Il Piccolo, 9 luglio 2020 ]

PATH-DEV

Pilot action in fishery sector for lybia economic development

Project funded by the Italian Ministry of Interior - Civil Liberties and Immigration Department, managed by Friuli Venezia Giulia Autonomous Region - International Relations Service, jointly with the Presidency of the Regional Council, with the operational support of Informest and the collaboration of the municipalities of Tripoli, Benghazi, Tobruk and Sirte.

[ Arabic version ]   [ Read more ]

Ongoing projects

[ All ongoing projects ]

Informest: report di sostenibilità 2017-2019

Informest Social - Facebook

Informest Social - Twitter

Informest 2020 - al servizio del territorio

Intervention areas

Main shareholder