Si è tenuta ieri presso la sede di Gorizia della Camera di Commercio della Venezia Giulia, la Conferenza Stampa di presentazione del Rapporto di Sostenibilità di Informest 2014-2016. Il Presidente dott. Enrico Bertossi ha illustrato ai presenti quanto svolto dall’ente negli ultimi tre anni: l’Agenzia per la cooperazione economica internazionale ha coinvolto nelle attività ben 339 Partner provenienti da 28 Paesi UE ed Extra UE, ed ha implementato 42 progetti per un valore complessivo di 80.137.297 Euro dei quali 15.527.33 gestiti direttamente dall’Agenzia assieme ai suoi partner regionali.

“Mi preme sottolineare come INFORMEST sia un attrattore di risorse e di innovazione territoriale, un ente regionale specializzato in progetti di cooperazione economica che genera opportunità di sviluppo e rappresenta un volano di crescita sia per le amministrazioni locali che per i molti attori del nostro territorio che quotidianamente lavorano per promuovere la propria realtà oltre i confini della nostra regione”, continua il Presidente Bertossi, “la ricaduta e l’impatto delle attività dell’ultimo triennio non si riassumono solo in valori economici ma anche nelle molteplici occasioni di incontro/confronto che INFORMEST ha prodotto nella nostra regione, favorendo il dialogo tra realtà, competenze ed esperienze diverse con l’obiettivo di una crescita comune nel segno dell’attuazione delle politiche europee nel nostro territorio”.  

Il Vice Presidente della Camera di Commercio Venezia Giulia Gianluca Madriz, in qualità di ente associato di Informest introducendo la presentazione ha rilevato che “La Camera di Commercio della Venezia Giulia, ha siglato con Informest un accordo di collaborazione, per attrarre, grazie ai progetti di cooperazione territoriale risorse per il nostro territorio. Collaborazione che ha già dato i primi frutti: abbiamo infatti presentato due proposte progettuali nell’ambito del primo Bando del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia – Slovenia e stiamo chiudendo il progetto di capitalizzazione Ipa-Eusair “Adristarter” il cui obiettivo è quello di identificare soluzioni transfrontaliere per la creazione di un sistema di trasporti integrato e sostenibile, che passa attraverso lo sviluppo e l’efficientamento di infrastrutture esistenti e la conservazione e salvaguardia dell’ambiente circostante.”

 Il Report è scaricabile dalla colonna destra del sito Informest.



Progetti in corso

[ Tutti i progetti in corso ]

Claudio Cressati nuovo presidente di Informest

[ Il Messaggero Veneto, 3 novembre 2017 ]

Informest Social - Facebook

Informest Social - Twitter

Informest 2020 - al servizio del territorio

Aree di intervento

Informest: report di sostenibilità 2014-2016

Enti fondatori