Continua in Friuli Venezia Giulia la formazione di esperti libici del settore pesca nell’ambito del Progetto PATH.DEV – Pilot Action in Fishery Sector for Libya Economic Development”.

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in cooperazione con Informest, ospiterà a partire da domani e fino a domenica 22 luglio una delegazione di funzionari delle pubbliche amministrazioni libiche incaricati di implementare i processi amministrativi e documentali legati al sistema di controlli e certificazioni per il mercato ittico.

La delegazione, guidata dai Sindaci delle municipalità libiche di Tobrouk e di Harawa, incontrerà: la Direzione Centrale Salute, Politiche Sociali e Disabilità - Servizio Sanità Pubblica Veterinaria  della Regione Autonoma FVG, il servizio di Sanità Pubblica Veterinaria delle Aziende Sanitarie competenti per l’igiene degli alimenti di origine animale, l’Agenzia per la protezione ambientale ARPA FVG, l’Istituto Zooprofilattico delle Venezie, la Guardia Costiera – Direzione Marittima di Trieste , l’Area Marina Protetta di Miramare, e Legacoop FVG.

Obiettivo di questo secondo appuntamento è quello di approfondire quali siano i processi amministrativi e di ispezione, le procedure per l’ottenimento di certificazioni ed etichettature del pescato. Grazie agli attori regionali coinvolti la delegazione verrà a conoscenza della metodologia con cui sono svolte le ispezioni da parte delle varie autorità regionali e potrà inoltre comprendere nel dettaglio quali siano i ruoli e le competenze di ciascuna istituzione coinvolta.

La delegazione libica incontrerà inoltre il 19 luglio il Prefetto di Trieste Annapaola Porzio, l’Assessore Regionale alle autonomie locali, sicurezza e politiche comunitarie Pierpaolo Roberti, ed il Consigliere nonché membro del Comitato europeo delle Regioni Franco Iacop.

Il progetto progetto “PATH-DEV – Pilot Action in Fishery Sector for Libya Economic Development”, finanziato dal Ministero dell’Interno ed attuato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con il supporto operativo di Informest, e finalizzato al rafforzamento dello sviluppo economico locale nel settore della pesca in Libia, attraverso l’attuazione di attività di formazione a favore degli esperti tecnici locali e degli attori privati. Lo scorso mese di maggio un primo gruppo di esperti libici aveva già partecipato ad un’attività formativa nella nostra Regione, e sta ora proseguendo in Libia la raccolta dati ed informazioni sul patrimonio materiale e immateriale del settore della pesca.



Progetti in corso

[ Tutti i progetti in corso ]

Claudio Cressati nuovo presidente di Informest

[ Il Messaggero Veneto, 3 novembre 2017 ]

Informest Social - Facebook

Informest Social - Twitter

Informest 2020 - al servizio del territorio

Aree di intervento

Informest: report di sostenibilità 2014-2016

Enti fondatori